Installazione di un addolcitore condominiale a Sabbione in provincia di Reggio Emilia

Addolcitore Doppio Corpo e Vasca per il Sale | DEPURTECNICA

Perchè il calcare incrosta tubi e rubinetti delle nostre case?

L’acqua può essere più o meno dura a seconda dei minerali che trova durante il suo percorso prima di arrivare ai nostri rubinetti di casa. Le rocce calcaree presenti alla fonte e lungo il percorso dell’acqua possono infatti renderla ricca di sali di calcio e magnesio. Un’acqua ricca di calcare è dannosa per tubature, rubinetti ed elettrodomestici. Ma perchè? A temperature elevate, in seguito ad una reazione chimica, il calcare contenuto nell’acqua si deposita nei rubinetti e lungo le tubature cristallizzandosi.
Un esempio? Se proviamo a mettere in una pentola dell’acqua dura e la portiamo ad ebollizione, vedremo formarsi una patina bianca sui bordi. Quella patina è proprio il calcare che, a causa delle temperature elevate, si deposita. Se ripetessimo questo esperimento per tante volte e sempre con la stessa pentola vedremmo formarsi uno strato sempre più spesso di calcare. Questo è ciò che succede quotidianamente alle nostre lavatrici, lavastoviglie, caldaie e ferri da stiro per non parlare delle tubature.

Perchè il calcare incrosta tubi e rubinetti delle nostre case? | DEPURTECNICA Come prevenire le incrostazioni di calcare? | DEPURTECNICA

Come prevenire le incrostazioni di calcare?

Gli addolcitori sono la soluzione a questo problema perchè bloccano il calcare prima che raggiunga l’impianto di casa nostra.
Il funzionamento di un addolcitore è semplicissimo: l’acqua da trattare viene fatta passare attraverso particolari resine in modo che i sali di calcio e magnesio in essa contenuti vengano trasformati in sali di sodio. L’acqua in uscita sarà così addolcita e innocua per i nostri impianti idraulici ed elettrodomestici.

Esempio di installazione di un addolcitore condominiale a Sabbione in provincia di Reggio Emilia.

Nelle foto qui sotto riportate è raffigurato un addolcitore installato all’interno di un condominio di Sabbione in provincia di Reggio Emilia. L’obiettivo è bloccare il deposito di calcare prima che l’acqua raggiunga le tubature delle singole unità abitative condominiali.